Farfalle al salmone

farfalle-salmone-12Le farfalle al salmone vengono preparate come ottimo primo piatto, ma in porzione maggiorata può essere considerato piatto unico.

Ingredienti:

  • 350 gr. pasta formato farfalle
  • 200 gr. salmone affumicato
  • 5 cipollette fresche
  • 1 cucchiaio olio extravergine
  • 100 gr. vino bianco
  • 100 gr. panna cucina
  • 1 ciuffo prezzemolo

Tagliate la cipolletta e il salmone affumicato a pezzetti e fateli appassire in padella con un cucchiaio di olio.

farfalle-salmone-1

Versate il vino bianco e fatelo evaporare.
farfalle-salmone-2

farfalle-salmone-3Appena evaporato il vino aggiungete la panna da cucina amalgamando il tutto.farfalle-salmone-4farfalle-salmone-5Completate la preparazione con un ciuffo di prezzemolo tritato.farfalle-salmone-6Lessate le farfalle, scolatele dall’acqua di cottura e versateli in padella per mescolarle delicatamente al condimento.farfalle-salmone-7farfalle-salmone-9Servite le farfalle al salmone possibilmente su piatto preriscaldato.farfalle-salmone-10farfalle-salmone-12

Pasta funghi e speck

Pasta-funghi-speck-19La pasta con funghi e speck può essere preparata sia con funghi champignon, come in questo caso, o ancor meglio con funghi porcini o misti, il porro potrà essere sostituito da cipolla.

Ingredienti:

pasta-funghi-e-speck-002

  • 360 gr. pasta
  • 500 gr. funghi champignon
  • 1 porro
  • 100 gr. speck
  • 1/2 bicchiere vino
  • 400 gr. polpa pomodoro
  • 3 cucchiai olio extravergine
  • 1 ciuffo prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio

 

Affettate il porro e ponetelo in un tegame  con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva,

pasta-funghi-e-speck-009 aggiungete lo speck tagliato a bastoncini e lasciate appassire il tuttopasta-funghi-e-speck-011 pasta-funghi-e-speck-014 Unite i funghi e lasciateli appassire ponendo un coperchio sul tegamepasta-funghi-e-speck-016 pasta-funghi-e-speck-018 Quando i funghi si saranno ridotti notevolmente di volume irrorateli con mezzo bicchiere di vino che farete evaporare a fiamma vivace.pasta-funghi-e-speck-022 Incorporate la polpa di pomodoro e completate la cottura.

pasta-funghi-e-speck-032A fine cottura incorporate un trito di aglio e prezzemolo. Lessate la pasta e amalgamatela al condimento così preparato.
pasta-funghi-e-speck-041 Impiattate la pasta funghi e speck cospargendola con pecorino grattugiato.Pasta-funghi-speck-17 Pasta-funghi-speck-19

MACCO DI FAVE

macco-035

Per il giorno di S. Giuseppe la tradizione siciliana impone la preparazione del macco di fave che prevede l’ammollo delle fave secche per almeno 12 ore. Il macco di fave è un piatto povero ma ricco di gusto grazie alla presenza del finocchietto selvatico che non a caso in questo periodo è in piena vegetazione.

Il macco di fave se preparato in abbondanza diventa un ottimo antipasto il giorno dopo se tagliato a quadratini e fritto.

Ingredienti:

  • 300 gr. fave secche sgusciate
  • 1 grossa cipolla bianca
  • un mazzo di finocchietto
  • 150 gr. spaghetti sminuzzati
  • olio extravergine di oliva
  • pepe nero (facoltativo)

macco-006Tenete in ammollo le fave secche sgusciate per almeno 12 ore, dopodiché risciacquatele sotto l’acqua corrente e ponetele in pentola insieme alla cipolla ridotta a tocchetti, il finocchietto, acqua fino a ricoprire il tutto e il sale sufficiente. Il macco di fave dovrà restare in cottura fintanto che le fave si sbriciolano assumendo un aspetto cremoso.. 

macco-010 macco-022

A cottura avvenuta potete scegliere due alternative:

- consumare il macco di fave con l’aggiunta di olio extravergine di oliva e pepe nero.

- aggiungere gli spaghetti sminuzzati fino a cottura prevedendo in questo caso una maggiore quantità di acqua a inizio cottura, completando con l’aggiunta di  olio extravergine di oliva. 

macco-035

Maccheroni caserecci asparagi selvatici e speck

pasta-spek-asparagi-12

E’ tempo di asparagi selvatici e quindi di rifornimento della materia prima indispensabile per ottenere questa eccezionale ricetta di pasta casereccia che non mancherà di sorprendere i vostri ospiti. Se avrete modo di raccogliere direttamente gli asparagi selvatici o di poterli acquistare, vi consiglio di prelevare la parte tenera e di conservarne una scorta chiudendola in sacchetti da surgelare. Avrete così la possibilità di preparare questo particolare primo piatto in qualunque momento dell’anno.

Ingredienti:

pasta-spek-asparagi

  •  500 gr. maccheroni caserecci freschi
  • 150 gr. cime asparagi selvatici
  • 100 gr. speck julienne
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • 4 sottilette
  • 20 gr. burro
  • 2 cucchiaio olio extravergine di oliva
  • 50 gr. parmigiano grattugiato

Affettate sottilmente la cipolla e ponetela in padella con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva facendola appassire a fiamma bassa, aggiungete lo speck tagliato a julienne fino a renderlo leggermente croccante e infine qualche pezzetto di peperoncino e le cime di asparagi selvatici sbollentati appena, continuate la cottura a fiamma bassa con coperchio fino a cottura degli asparagi, durante la cottura aggiustate di sale se necessario (dipende dalla sapidità dello speck).

pasta-spek-asparagi-1

pasta-spek-asparagi-2pasta-spek-asparagi-03

pasta-spek-asparagi-4-jpg

pasta-spek-asparagi-5-jpg

Lessate i maccheroni caserecci, scolateli e amalgamateli a fiamma bassa con burro, parmigiano grattugiato, e le sottilette fino a completo scioglimento, quindi incorporate il condimento di asparagi e speck, mescolate con delicatezza,impiattate e servite subito questo primo piatto di sicuro successo.

pasta-spek-asparagi-6

pasta-spek-asparagi-8

pasta-spek-asparagi-9

pasta-spek-asparagi-11

Pasta con salsiccia e pomodorini (ricetta siciliana)

La pasta con salsiccia e pomodorini è un piatto improvvisato riuscitissimo che vi consiglio di provare. In dosi leggermente maggiorate può essere considerato piatto unico.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,primi piatti con carne,ricette fotografate,ricette siciliane,ricette cotto e mangiato,

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,primi piatti con carne,ricette fotografate,ricette siciliane,ricette cotto e mangiato,

Ingredienti:

  • 320 gr. penne rigate
  • 150 gr. salsiccia
  • 300 gr. pomodorini
  • 1 cipolla
  • olive bianche
  • olive nere
  • 1/4 dado per brodo classico
  • basilico
  • 50 gr. parmigiano grattugiato
  • olio extravergine di oliva

Preparate tutti gli ingredienti: sbriciolate la salsiccia e affettate le olive denocciolate, pelate e riducete a pezzetti i pomodorini e tritate abbondante basilico.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,primi piatti con carne,ricette fotografate,ricette siciliane,ricette cotto e mangiato,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,primi piatti con carne,ricette fotografate,ricette siciliane,ricette cotto e mangiato,

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,primi piatti con carne,ricette fotografate,ricette siciliane,ricette cotto e mangiato,

In un tegame fate appassire, con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, la cipolla affettata sottilmente

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,primi piatti con carne,ricette fotografate,ricette siciliane,ricette cotto e mangiato,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,primi piatti con carne,ricette fotografate,ricette siciliane,ricette cotto e mangiato,

Aggiungete la salsiccia sbriciolata e circa 250 cc di brodo classico che farete evaporare a fiamma vivace,

i pomodorini. il basilico e le olive. Completate la cottura a tegame coperto.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,primi piatti con carne,ricette fotografate,ricette siciliane,ricette cotto e mangiato,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,primi piatti con carne,ricette fotografate,ricette siciliane,ricette cotto e mangiato,

 cucina,ricetta,ricette,primi piatti,primi piatti con carne,ricette fotografate,ricette siciliane,ricette cotto e mangiato,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,primi piatti con carne,ricette fotografate,ricette siciliane,ricette cotto e mangiato,

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,primi piatti con carne,ricette fotografate,ricette siciliane,ricette cotto e mangiato,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,primi piatti con carne,ricette fotografate,ricette siciliane,ricette cotto e mangiato,

Lessate la pasta, scolatela e mantecatela con il parmigiano grattugiato e con il condimento a base di salsiccia.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,primi piatti con carne,ricette fotografate,ricette siciliane,ricette cotto e mangiato,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,primi piatti con carne,ricette fotografate,ricette siciliane,ricette cotto e mangiato,

Servitela subito.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,primi piatti con carne,ricette fotografate,ricette siciliane,ricette cotto e mangiato,

Penne con salsa di peperoni

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta con peperoni,salse e condimenti,ricetta fotografata,ricetta facile

Penne con salsa di peperoni per un primo piatto molto estivo. Questo semplice condimento fornisce il gusto e la fresca cremosità a un  eccellente piatto di pasta, ancor più se la pasta è rigata perchè trattiene meglio il condimento.

Ingredienti:

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta con peperoni,salse e condimenti,ricetta fotografata,ricetta facile,320 gr. penne rigate

4 peperoni rossi

1 cipolla

qualche foglia di basilico

olio extravergine di oliva

 

 

Per preparare la salsa di peperoni pulite i peperoni facendo attenzione a eliminare dall’interno le parti bianche e i semi, tagliateli a tocchetti e trasferiteli in una padella insieme a una grossa cipolla affettata, 2 o 3 cucchiai di olio e il sale occorrente.

Fate cuocere a fiamma moderata e con coperchio mescolando di tanto in tanto per non far attaccare i peperoni al fondo della padella, a metà cottura aggiungete alcune foglie di basilico.

Finita la cottura lasciateli intiepidire e poi riduceteli in crema utilizzando un frullatore a immersione.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta con peperoni,salse e condimenti,ricetta fotografata,ricetta facile

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta con peperoni,salse e condimenti,ricetta fotografata,ricetta facilecucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta con peperoni,salse e condimenti,ricetta fotografata,ricetta facile

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta con peperoni,salse e condimenti,ricetta fotografata,ricetta facilecucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta con peperoni,salse e condimenti,ricetta fotografata,ricetta facile

Lessate le penne piuttosto al dente, scolatele e condite le penne con salsa di peperoni amalgamandole per un minuto a fiamma bassa. Servitele subito accompagnandole se volete a parmigiano grattugiato.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta con peperoni,salse e condimenti,ricetta fotografata,ricetta facile

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta con peperoni,salse e condimenti,ricetta fotografata,ricetta facile

Maccheroni caserecci con carciofi e pancetta

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,pasta casereccia,ricetta con carciofi,ricette fotografate

La bontà dei carciofi rende ogni piatto appetitoso, in questo caso l’abbinamento con i maccheroni caserecci freschi e la pancetta offre un primo piatto particolarmente  gustoso e assolutamente da provare.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,pasta casereccia,ricetta con carciofi,ricette fotografate,

Ingredienti:

  • 600 gr. maccheroni caserecci freschi
  • 5/6 carciofi
  • 4 cipollette
  • 200 gr. pancetta dolce a dadini
  • 1 noce di burro
  • 100 gr. parmigiano grattugiato
  • 3 cucchiai olio extravergine di oliva

 

 

 Fate appassire le cipollette in 3 cucchiai di olio, aggiungete i cubetti di pancetta dolce e appena questa cambia colore unite i cuori di carciofi tagliati sottilmente. Fate cuocere a tegame coperto dopo aver aggiunto un mestolo di acqua. 

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,pasta casereccia,ricetta con carciofi,ricette fotografate,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,pasta casereccia,ricetta con carciofi,ricette fotografate,

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,pasta casereccia,ricetta con carciofi,ricette fotografate,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,pasta casereccia,ricetta con carciofi,ricette fotografate,

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,pasta casereccia,ricetta con carciofi,ricette fotografate,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,pasta casereccia,ricetta con carciofi,ricette fotografate,

Lessate i maccheroni caserecci (preferibilmente freschi), scolateli e uneteli al condimento amalgamandoli a una noce di burro e al parmigiano grattugiato.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,pasta casereccia,ricetta con carciofi,ricette fotografate,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,pasta casereccia,ricetta con carciofi,ricette fotografate,

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,pasta casereccia,ricetta con carciofi,ricette fotografate,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,pasta casereccia,ricetta con carciofi,ricette fotografate,

Impiattate e servite subito.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,pasta casereccia,ricetta con carciofi,ricette fotografate

Pasta primaverile con fave fresche

cucina,ricetta,ricette,ricette primavera,ricette con fave,primi piatti,ricette vegetariane,ricette fotografate

cucina,ricetta,ricette,ricette primavera,ricette con fave,primi piatti,ricette vegetariane,ricette fotografate

Questo è il periodo migliore per le fave fresche che solitamente consumiamo crude insieme a salumi e formaggi. L’avere scoperto un formato di pasta trafilata al bronzo chiamato “forcelle” o “maltagliati”  prodotto dal pastificio siciliano Poiatti, ha ispirato la preparazione di questo primo piatto con le fave fresche. Un primo piatto leggero e gradevole, molto primaverile.

  

 

cucina,ricetta,ricette,ricette primavera,ricette con fave,primi piatti,ricette vegetariane,ricette fotografate

Ingredienti:

1 kg. fave

300 gr. pasta (forcelle/maltagliati)

4/5 cipollette

olio extravergine di oliva

60 gr. pecorino grattugiato

 

 

Affettate le cipollette e ponetele in un tegame insieme a 3 cucchiai di olio extravergine di oliva. Appena le cipolle si saranno appassite aggiungete le fave sgusciate e lasciate cuocere per circa 30 minuti aggiungendo il sale occorrente e 2 bicchieri di acqua o poco più da aggiungere durante la cottura.

cucina,ricetta,ricette,ricette primavera,ricette con fave,primi piatti,ricette vegetariane,ricette fotografatecucina,ricetta,ricette,ricette primavera,ricette con fave,primi piatti,ricette vegetariane,ricette fotografate

Lessate la pasta, scolatela e amalgamatela alle fave e al pecorino grattugiato.

cucina,ricetta,ricette,ricette primavera,ricette con fave,primi piatti,ricette vegetariane,ricette fotografatecucina,ricetta,ricette,ricette primavera,ricette con fave,primi piatti,ricette vegetariane,ricette fotografate

cucina,ricetta,ricette,ricette primavera,ricette con fave,primi piatti,ricette vegetariane,ricette fotografatecucina,ricetta,ricette,ricette primavera,ricette con fave,primi piatti,ricette vegetariane,ricette fotografate

cucina,ricetta,ricette,ricette primavera,ricette con fave,primi piatti,ricette vegetariane,ricette fotografate

Tacchino e tagliatelle al ragù di funghi

tacchino tagliatelle

Poichè è buona norma consumare carni bianche, per apprezzare la carne di tacchino impariamo a renderla sempre più gradevole accostandola ad ingredienti vari. Ottimi risultati li abbiamo ottenuti con la ricetta che vi propongo.

Ingredienti:

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricette tacchino,ricette con foto passo dopo passo,carni bianche,funghi secchi,

  • 400 gr. tagliatelle fresche
  • 1,4 kg. sovracoscia tacchino
  • 40 gr. funghi secchi
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 foglia sedano
  • 1/2 bicchiere vino rosso
  • 700 gr. pomodori piccadilly
  • 2 dadi per brodo classico
  • peperoncino
  • pecorino grattugiato

 

 Tenete in ammollo per un’ora i funghi secchi e poi sgocciolateli e riduceteli a pezzetti più piccoli, spezzettate i pomodorini, un poco di peperoncino e i dadi per brodo. 

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricette tacchino,ricette con foto passo dopo passo,carni bianche,funghi secchi,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricette tacchino,ricette con foto passo dopo passo,carni bianche,funghi secchi,

Fate appassire in padella, con 2 cucchiai di olio, un trito di carota, cipolla e sedano.

Aggiungete i pezzi di sovracoscia rigirateli da ogni lato per  sigillare la carne. 

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricette tacchino,ricette con foto passo dopo passo,carni bianche,funghi secchi,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricette tacchino,ricette con foto passo dopo passo,carni bianche,funghi secchi,

Incorporate i funghi e dopo qualche minuto irrorate con mezzo bicchiere di vino rosso che farete sfumare a fiamma vivace.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricette tacchino,ricette con foto passo dopo passo,carni bianche,funghi secchi,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricette tacchino,ricette con foto passo dopo passo,carni bianche,funghi secchi,

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricette tacchino,ricette con foto passo dopo passo,carni bianche,funghi secchi,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricette tacchino,ricette con foto passo dopo passo,carni bianche,funghi secchi,

Dopo aver fatto sfumare il vino aggiungete i pomodorini e dopo averli ben incorporati fate cuocere a fiamma bassa e tegame coperto per un’ora.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricette tacchino,ricette con foto passo dopo passo,carni bianche,funghi secchi,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricette tacchino,ricette con foto passo dopo passo,carni bianche,funghi secchi,

Eliminate il coperchio e fate cuocere ancora per 10 minuti per far restringere il sugo.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricette tacchino,ricette con foto passo dopo passo,carni bianche,funghi secchi,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricette tacchino,ricette con foto passo dopo passo,carni bianche,funghi secchi,

Trasferite su piatto da portata la carne di tacchino e buona parte dei funghi che faranno da contorno, lasciando nel tegame il condimento per le tagliatelle.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricette tacchino,ricette con foto passo dopo passo,carni bianche,funghi secchi,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricette tacchino,ricette con foto passo dopo passo,carni bianche,funghi secchi,

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricette tacchino,ricette con foto passo dopo passo,carni bianche,funghi secchi,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricette tacchino,ricette con foto passo dopo passo,carni bianche,funghi secchi,

Servite le tagliatelle cospargendole di pecorino grattugiato.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricette tacchino,ricette con foto passo dopo passo,carni bianche,funghi secchi,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricette tacchino,ricette con foto passo dopo passo,carni bianche,funghi secchi,

Spaghetti con gamberetti e pomodori pachino

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,ricetta con gamberi,

Un primo piatto che, per la quantità di gamberetti utilizzati, può costituire un soddisfacente e ottimo piatto unico di sicuro successo.

Ingredienti:

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,ricetta con gamberi,

  • 320 gr. spaghetti
  • 500 gr. gamberetti sgusciati
  • 3 cipollette
  • 4 pomodori pachino
  • prezzemolo
  • aglio
  • pepe nero
  • olio extravergine di oliva

 

Tritate le cipollette fresche e fatele appassire in padella con 2 cucchiai di olio extravergine. Pelate e sminuzzate i pomodori (consiglio i pomodori pachino ricci per la dolcezza che li contraddistingue) e fateli appassire insieme alle cipolle. 

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,ricetta con gamberi,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,ricetta con gamberi,

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,ricetta con gamberi,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,ricetta con gamberi,

Aggiungete i gamberetti (privi di testa e guscio, lavati in acqua salata e ben scolati) e fateli cuocere non più di 5 minuti.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,ricetta con gamberi,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,ricetta con gamberi,

Completate con un poco di pepe nero e un bel trito di prezzemolo e aglio.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,ricetta con gamberi,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,ricetta con gamberi,

Lessate gli spaghetti (cottura al dente), scolateli e uniteli al condimento tenendo la padella sul fuoco, amalgamate con delicatezza.

Impiattate e servite subito.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,ricetta con gamberi,cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,ricetta con gamberi,

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,ricetta con gamberi,

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,ricetta con gamberi,

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,ricetta con gamberi,